Filtra
Chiudi filtri
da a
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Consolle per DJ

1 Da 3
Für die Filterung wurden keine Ergebnisse gefunden!
TOPSELLER!
TOPSELLER!
TOPSELLER!
Pioneer DDJ-1000 - Front
(114)
da 1.235,00 € 1.299,00 €
Pioneer DJ DDJ-1000
TOPSELLER!
Pioneer DDJ-SB3 - Front
(34)
da 279,00 €
Pioneer DJ DDJ-SB3
DJ-Tech CTRL
(6)
99,00 €
DJ-Tech CTRL
TOPSELLER!
Pioneer DJ XDJ-RR
(52)
da 1.098,00 € 1.149,00 €
Pioneer DJ XDJ-RR
TOPSELLER!
Pioneer DJ XDJ-XZ
(7)
da 2.199,00 €
Pioneer DJ XDJ-XZ
Pioneer DJ DDJ-1000SRT
(8)
da 1.366,00 € 1.499,00 €
Pioneer DJ DDJ-1000SRT
TOPSELLER!
Pioneer DJ XDJ-RX2
(84)
da 1.679,00 € 1.699,00 €
Pioneer DJ XDJ-RX2
TOPSELLER!
Pioneer DJ DDJ-200
(15)
da 146,00 € 159,00 €
Pioneer DJ DDJ-200
TOPSELLER!
Pioneer DJ DDJ-SX3
(27)
da 999,00 € 1.199,00 €
Pioneer DJ DDJ-SX3
Gemini GMX
(11)
da 349,00 €
Gemini GMX
TOPSELLER!
Pioneer DJ DDJ-RZX
(8)
da 2.943,00 € 3.099,00 €
Pioneer DJ DDJ-RZX
Pioneer DJ DDJ-SR2
(13)
da 682,00 € 749,00 €
Pioneer DJ DDJ-SR2
1 Da 3

dj midi controller

Se si vuole suonare nel 2020, è difficile trovare il giusto DJ controller. La scelta è vastissima, ma molto confusa.

I controllers per DJ si sono sviluppati in modo imponente negli ultimi dieci anni. In origine, i DJ controllers erano dei semplici dispositivi MIDI che richiedevano hardware e software aggiuntivi per essere in grado di mixare correttamente. Oggi la maggior parte dei controllers viene offerta con software su misura e funziona correttamente solo con esso, oppure è proprio l'aspetto del controller (il layout) ad essere stato perfettamente adattato al software.

In questa pagina troverai ovviamente tutti i controllers di tutti i marchi più famosi come Pioneer, Native Instruments o Roland. Affinché tu possa facilmente prendere la tua decisione, abbiamo messo insieme una guida per i DJ controller per te. Eccoci qui!

Perché ho bisogno di un DJ controller??

Diciamola semplicemente. Per suonare. Certo, non è così semplice come appena detto. I Dj controllers sono adatti alle seguenti applicazioni e possiamo suddividerli in gruppi in base all'uso:

Controllers per principianti

DJ Controller von PioneerQualsiasi neofita nel DJing o che vorrebbe iniziare, troverà con un controller per principianti un modo economico per avvicinarsi a questo mondo. Un controller non costa uno sproposito, e con circa 150€ è già possibile ottenere un modello semplice.

Molti controllers possono sicuramente ottenere ottime prestazioni grazie alle loro caratteristiche e funzioni professionali. Nella fascia di prezzo che va da 250€ circa, puoi già trovare un controller molto utile, come il Roland DJ-202 oppure il Pioneer DDJ-400, ideali non soltanto per i principianti, ma adatti anche agli utenti avanzati.

La configurazione è solitamente Plug and Play e il software DJ è in genere già incluso. In questo modo ognuno può decidere di divertirsi e suonare per conto proprio, senza necessariamente spendere cifre enormi per un impianto professionale.

Controllers per chi passa al digitale

DJ Controller im ClubI controllers vengono spesso acquistati anche da coloro che provengono da sistemi analogici - cioè i classici due giradischi e un mixer - e hanno intenzione di entrare nel mondo digitale del DJing.
Anche in questo caso, un controller offre molti vantaggi rispetto alla strumentazione Standalone, a cominciare dal rapporto Prezzo/Prestazioni. È possibile utilizzare un controller per suonare completamente in digitale ad un prezzo molto conveniente. Se qualcuno ancora utilizza un impianto analogico, può anche provare un assaggio del mondo digitale ad un prezzo davvero basso e, se necessario, tornare al suo setup analogico nel caso non dovesse trovarsi a proprio agio con i controllers digitali.

Controllers per professionisti

Layout des DDJ-1000 ControllersSì, un controller per DJ può essere interessante anche per i DJ professionisti. Anche se il live DJing è disapprovato o assolutamente impensabile negli eventi di altissimo livello, un controller può comunque essere utilizzato in un impianto domestico o da viaggio, che emula ad esempio il layout NXS. E possiamo parlare di Club-Standard quando si tratta di 2 players e di un mixer della serie Pioneer NXS, perché sono presenti in tutti i più grandi clubs e negli eventi internazionali.

Questi dispositivi altamente professionali della serie NXS sono ovviamente molto potenti e anche molto costosi. E nessun DJ potrebbe o vorrebbe mai spendere così tanto per montare un impianto del genere in casa propria. Ed è qui che entra in gioco il controller. Questo si basa sull'aspetto e sulle funzioni dei fratelli maggiori e costa solo una frazione di una configurazione NXS. Qualunque DJ voglia lavorare con un impianto NXS troverà un'alternativa economica scegliendo un controller come il Pioneer DDJ-1000.

Quali produttori sono consigliati??

Lo diciamo subito. Il segmento è chiaramente dominato da Pioneer. Non importa che si tratti di un Pioneer DDJ o della serie Pioneer XDJ. Chiunque voglia fare il DJ digitale troverà il modello giusto nel portfolio Pioneer, dal principiante al professionista.

Se vuoi saperne di più sulla serie Pioneer DDJ, ti consigliamo il confronto dei DDJ Controller nel nostro DJ blog.

Tuttavia ci sono delle alternative, e anche piuttosto buone. Denon, ad esempio, va menzionato come un produttore che fornisce controllers di elevatissima qualità. Native Instruments offre anche un proprio microcosmo fatto per Traktor, che si distingue per caratteristiche ben studiate e innovazioni continue.

Roland Controller sono sono consigliati per una buona integrazione con Serato DJ. Vengono forniti con un'elaborazione di alta qualità e di solito offrono funzionalità che la concorrenza non offre, come uno Step Sequencer integrato con programmazione chase o un Drum Sampler.

Il Software dedicato

Serato DJ Software BannerNell'era digitale, la scelta del software giusto è più importante che mai - ed è qui che inizia la complessità, dal momento che oggi i DJ controllers lavorano continuamente con specifici programmi per DJ.

Quando acquisti un controller, non devi solo pensare in anticipo all'aspetto e alle caratteristiche, ma anche a quale software esso utilizza.

Tutti i controllers attuali sono generalmente progettati in maniera specifica per uno di questi programmi. L'integrazione può essere normalmente realizzata anche tramite pulsanti e layout dedicati sui controllers. Soprattutto i controllers Native Instruments con il Traktor Kontrol sono strettamente integrati al software.

Le combinazioni Controller-Software attualmente più diffuse sono:

  • Serato DJ Controller
  • Rekordbox DJ Controller
  • Traktor DJ Controller

Tuttavia, tutti i controllers lavorano anche con il Protocollo Midi e solitamente sono dotati di uno strumento di configurazione che consente di assegnare tutti i pulsanti, le manopole e gli sliders al proprio DJ software. A volte esistono già delle mappature complete per altri DJ softwares, quindi basta caricare le assegnazioni nel software, ed il controller è pronto all'uso tramite il software di terze parti.

Controllers alternativi

Pur non essendo stati in realtà destinati ai DJ di un certo livello, questi strumenti possono comunque essere utilizzati con Traktor Scratch, Serato Scratch Live o software simili. La selezione dei Cue Points, l'attivazione dei Loops oppure la riproduzione dei Samples, potrebbe richiedere l'uso di controllers aggiuntivi. I DJ Software come Ableton Live trasformano i controllers MIDI esterni in strumenti live completamente funzionali.

Ogni Software funziona tramite un controller su misura. In alcuni DJ controllers, ad esempio, i comandi MIDI originariamente assegnati ai pitch specificano la durata del loop. I controllers, che in realtà non sono esplicitamente adatti ai DJ, si sono affermati per la loro capacità di interazione con determinati software. Chiunque utilizzi dei controllers esterni lavora con un'interfaccia Firewire o USB invece che con lo standard MIDI originale a 5 pin. Ciascun controller ha un driver apposito per il sistema operativo con il quale lavora. Utilizzando la configurazione MIDI delle singole varianti software, i DJ possono di solito assegnare liberamente dei parametri individuali a vari elementi di controllo.

Visto